Lo stato degli animali allevati dall’uomo tra cura e scienza

lo stato degli animali allevati dall'uomo

Lo stato degli animali allevati dall’uomo ha di certo bisogno di estrema cura da parte dell’allevatore. Ma evitare irregolari e assicurare il benessere degli animali richiede anche scienza e tecnica all’avanguardia. Gli ultimi interventi dei Nas lo dimostrano. Bioecology è la risposta.

Lo stato degli animali allevati dall’uomo è stato il focus degli ultimi interventi portati avanti dai Nas in Lombardia e in Abruzzo. La ragione giace nella scarsa cura da parte dell’allevatore? Senz’altro questo è un elemento importante ma non è l’unico. Vediamo il perchè.

Lo stato degli animali allevati dall’uomo: benessere, a volte, significa tecnica e scienza

Lo stato degli animali allevati dall’uomo torna alla ribalta attraverso un brutto caso di sequestro amministrativo. I Nuclei anti-sofisticazioni e sanità di Cremona hanno rilevato pessime condizioni della struttura,  presenza di animali sporchi, zoppie e un avanzato stato di dimagrimento di alcuni animali nel corso di un controllo  in un allevamento bovino.

La situazione suona tristemente nota. Se infatti le autorità competenti trarranno le loro conclusioni sull’allevamento e i proprietari, qualcosa resta da aggiungere alla luce di altri elementi. I controlli hanno infatti rilevato, oltre agli ammanchi sopra descritti, lettiere contaminate da escrementi e stabulazione tra liquami.

I più penseranno che anche questo elemento ha a che vedere esclusivamente con la cura posta nell’allevamento stesso. In realtà, senza la giusta tecnica avanguardistica e già nota per i suoi incredibili risultati, un problema resta sempre un problema. Bioecology ha proprio la soluzione che scienza e tecnica hanno oggi reso possibile.

Lo stato degli animali allevati dall’uomo: la rivoluzione negli allevamenti

Per poter migliorare lo stato di ogni allevamento intensivo Bioecology usa un prodotto sicuro, composto di sostanze di origine naturale.  Ricco di microorganismi naturalmente presenti in natura e non pericolosi. Il prodotto viene utilizzato senza protezioni personali e ha già cambiato la vita di molti allevatori.

Questo prodotto è un attivatore e stabilizzante dell’attività della microbiologia già presente negli allevamenti. Il suo uso permette di ripristinare l’equilibrio ideale della flora microbica naturale, così da eliminare le esalazioni di ammoniaca e gas indesiderati.  L’ambiente di lavoro e di vita degli animali da allevamento ne risulta migliorato in termini di igiene e rendita. E così, in generale, lo stato deli animali allevati dall’uomo.

L’uso di questo  prodotto innovativo negli allevamenti permette infatti una riduzione drastica o totale di ammoniaca e altri gas indesiderati. Lo stato di salute e di pulizia degli animali conosce un salto di qualità sconosciuto, con una riduzione di 1/3 del volume dei letami. La pulizia di cuccette, suoli, muri e fosse viene incredibilmente semplificata. Letami e liquami divengono molto più trattabili, la loro maturazione si riduce a 4-6 mesi e lo spargimento diventa inodore.

Una vera  e propria rivoluzione per gli animali da allevamento e un impegno volto alla sostenibilità del nostro territorio. Un impegno verso gli animali, ma anche verso la Terra e tutti i prodotti che ci danno nutrimento.

Partecipa anche tu alla rivoluzione: lavora con noi per un allevamento sano e sicuro https://www.bioecologysrl.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *